Eiaculazione

 





esercizi eiaculazione


LINKS UTILI

 

Soluzioni Eiaculazione precoce

Esercizi eiaculazione precoce

esercizi eiaculazione

Ci sono due approcci di base

La tecnica della compressione è stata messa a punto dai famosi sessuologi e ricercatori William H, Masters e Virginia E. ]ohnson. La donna circonda la punta del pene con la mano ponendo il pollice sul frenulo (il piccolo lembo di pelle che si trova nella parte sottostante del pene, sotto il glande), e le altre dita su un lato o l'altro del fusto, subito sotto la corona del glande. Poi comincia a stimolarti con la mano. Quando senti che stai per venire, lei stringe per tre o quattro secondi, poi lascia andare. Probabilmente la pressione ti farà perdere in parte l'erezione. Dopo mezzo minuto circa, quando la sensazione di boom incipiente si è affievolita, lei ricomincia a stimolarti. Patelo per tre o quattro volte, fino a che non potrai sopponarlo oltre. Allora puoi raggiungere l'orgasmo. (La compressione può anche essere applicata alla base del pene, se funziona meglio).

Una volta che avrete preso confidenza con la stimolazione manuale, potete passare a quella orale, a quella manuale con lubrificante, al rapporto con lei sopra, che si muove lentamente, e infine alla posizione di lato.

La tecnica dell'interruzione (stop-start) è stata sviluppata dall'urologo ]ames Semans della Scuola J'lledica della Duke L'niversity addirittura nel 1956, anche se in altre culture lo stesso approccio è stato insegnato per migliaia di anni. Invece di stringere, semplicemente si smette di stimolare fino a che la sensazione di eccitazione estrema si placa. Si può fare una volta al giorno, dai 15 ai 30 minuti per diversi giorni o settimane, proprio come la tecnica della compressione. Ti viene in mente un compito a casa migliore di questo?

Controllare il problema

Usando una o l'altra di queste due tecniche, si spera che noterai un miglioramento nella relazione, oltre che nella tua vita sessuale. Il coinvolgimento della tua partner vi darà uno scopo comune, migliorerà la comunicazione tra voi e vi farà agire come una squadra per risolvere ciò che altrimenti sarebbe un problema frustrante e a volte causa di rancori. I terapeuti sostengono che la cura ha sempre più successo quando la coppia condivide il problema e i partner si accollano insieme la responsabilità della sua soluzione.

"Entrambe le tecniche funzionano", sosteneva Helen Singer Kaplan, che prima della prematura scomparsa è stata direttrice del programma di sessualità umana al NewYork Hospital-Cornell Medical Center di NewYork, "perché danno maggiore consapevolezza delle sensazioni che precedono l'orgasmo e, di conseguenza, maggiore capacità di rallentare in tempo per controllare l'eccitazione". La chiave è proprio la consapevolezza. Alcuni uomini cercano di rinviare l'eiaculazione pensando alla partita di calcio o alla dichiarazione dei redditi, mettendosi due preservativi o scolandosi due bicchierini. Tutte cose che hanno lo scopo di ridurre il piacere e tutte egualmente sbagliate, perché trasformano il piacere in problema. Il problema non è l'eccitazione. Chi eiacula troppo presto ha bisogno di affrontare l'eccitazione, non di evitarla,

"I metodi che distraggono l'uomo dalle sensazioni del pene in definitiva rendono il problema peggiore perché interfeliscono ancora di più con la consapevolezza sensoriale", teoria della dottoressa Kaplan ripresa ampiamente nel libro elettronico Eiaculazione preoce (Come vincere l'eiaculazione precoce). Questo pratico e-Book è considerato il migliore sull'argomento. Se hai letto fin qua, vai a procurarti quel libro.

 

L'eiaculazione precoce è una cosa che dovresti sistemare finché sei giovane.

Naturalmente vorrai godere appieno degli anni che ti possono dare il massimo, sessualmente parlando. Inoltre, meglio non vivere con questa disfunzione, non nella fase iniziale della tua vita sessuale, perché tende a stabilire un modello. Dopo anni e anni in cui le lasci definire la tua sessualità, potrebbe condurti ad altIi problemi che saranno sempre più resistenti alla terapia.

 

 

continua
>